Alla conquista del Web (0.1)

Alla conquista del Web (0.1)

Navigo da  quando il web era una lunga e turchese pagina infinita.
Chi non c’era non sa che i siti si sviluppavano verticalmente. Immaginatevi pagine e pagine incollate una dietro l’altra, qualche immagine a 12 DPI digrignava nel web una multimedialità agli albori.
Io c’ero. L’ho visto nascere questo Internet, ho partecipato alla grande rivoluzione. Siti complicatissimi da gestire, pagine e collegamenti modificati uno per uno, centinaia di volte al giorno! Migliaia di volte alla settimana.
Era difficile, ma non lo sapevamo. Perché era bellissimo…

 

Sentivamo la grande novità, le grandi possibilità. Così è nato l’open source, così è nato il sapere condiviso. La gratuità di internet. Eravamo i costituenti duri e puri di un mondo che non c’è più.
Oggi se inserisci la tua e-mail sul tuo tablet e qualcuno in California sa già la tua carta di credito ed è la pronto a suggerirti di acquistare questo o quel prodotto.  Sa il tuo nome, il cognome, chi sei, chi frequenti su Facebook.
Gente! La privacy è finita!
Vorrei dire ai ragazzi di ora che quando facevamo l’ecommerce spesso il campo  e-mail non era obbligatorio perché tanti per il pudore di cedere qualcosa di intimo non compilavano il campo e-mail!
E come si faceva mi dirai tu nativo e dinamico ragazzo del 2012?
Ci arrangiavamo come i meccanici di cuba, come gli astronauti dei soviet.
Premessa, la registrazione non c’era (e comunque era agli albori). Se volevi acquistare un prodotto compilavi i campi Nome, Cognome, via e ti spedivamo il tutto.
Pagamento con carta di credito? Cosa?!! Ma sei matto, ma quale carta e carta, non mettevano on line neppure l’IBAN per timore che qualche raptor notturno attraverso il modem si infilava nel cavo telefonico, da lì sul PC e rubavano tutti i dati!!!
Dai veramente, in tanti pensavano cose così… E allora contrassegno a manetta! Il 98,2% degli acquisti avveniva in contrassegno e la gente mandava e-mail comunque minacciose dicendo: ho fatto un ordine! Come mai non è arrivato? Mi fregate?!!
Ma come!!! In contrassegno cosa dovremmo fregare!
Comunque non mi dilungo oltre, questo era il Web 0.1
Era il 1998. Tutto poteva accadere e in fondo le cose immaginate si sono in effetti realizzate.
Basterebbe questo per parlare di Grande Rivoluzione Informatica!

 © Riproduzione riservata (G. N.)

Share Button

Un pensiero riguardo “Alla conquista del Web (0.1)

  • 19 Luglio 2012 in 9:26 pm
    Permalink

    Mi piacciono le informazioni utili fornite dai tuoi articoli. Vengo qui spesso per leggerti.

Lascia un commento