“Il buio dell’anima” di Giuseppe Verrienti

«Questo accadde nei primi giorni del mio arrivo in città: quando scesi dal treno, non feci in tempo a rivolgermi a un facchino della stazione, che vidi sfrecciare davanti ai miei occhi, incredulo, una ragazza giovanissima, vestita di un leggero abitino corto e verdino, che urlava a squarciagola, tenendo stretta la mano sinistra nei suoi capelli rossi e riccioluti: “Aiutoooo… aiutatemi… aiutatemi per favore, mi vogliono uccidere!».

Il buio dell’anima è un giallo scritto con una scorrevolezza naturale, dotato di una trama accattivante.
Giuseppe Verrienti ci trascina in una nuova avventura del commissario Nello Santi, nella sede torinese di via Nizza.
A catturare il lettore saranno il temperamento e il carattere duro del commissario. È lui che crede nella giustizia, nella legge e soprattutto è convinto che il bene trionfi sempre sul male.
Protagonista indiscussa del romanzo è Torino con i suoi monumenti e la sua storia.
Sono numerosissimi i casi criminali più difficili, a volte anche irrisolti, che il nostro commissario dovrà decifrare con il contributo dei suoi uomini.
Una lettura sempre emozionante, piena di colpi di scena, con tutte le caratteristiche del giallo, che imprime un ritmo quasi cinematografico.

Giuseppe Verrienti è nato a San Pietro Vernotico (BR) il 20 luglio 1951 e vive a Roma. Laureato in materie letterarie ed ex insegnante di scuola media inferiore, attualmente è in pensione. Dopo aver preso parte a svariati concorsi letterari, esordisce nella narrativa con Crimini e disperazione. Le nuove avventure del commissario Nello Santi.

Scheda del Libro

LIBRI PUBBLICATI

Crimini e disperazione
Il buio dell’anima
Il Pantalonaio e le nuove avventure del commissario Nello Santi

EBOOK

Le prime avventure del commissario Nello Santi

 

Share Button

Lascia un commento