Carmelo Luca: “La classicità e il mito nella poesia di Salvatore Quasimodo.”

https://www.kimerik.it/SchedaProdotto.asp?Id=3596

Una ricerca affannosa, appassionata. Il professore Carmelo Luca si presenta con un VOLUME FONDAMENTALE, dal titolo: “La classicità e il mito nella poesia di Salvatore Quasimodo.”
Quattrocento pagine di studio e analisi della Poesia di Salvatore Quasimodo.
Un’opera necessaria per chi vuole conoscere la profonda poetica del Grande Quasimodo.

Questo lavoro mira a superare le difficoltà interpretative e le posizioni critiche in merito alle opere di Salvatore Quasimodo, spesso viziate da pregiudizi, da ragioni polemiche e da livore personale, per cogliere ed evidenziare l’autentico spessore artistico del poeta, e riconoscere la sua complessità, grandezza e universalità. In questa prospettiva esegetica, la produzione letteraria è stata considerata nella sua globalità e identità significante, e soprattutto nel suo configurarsi come una costante e rigorosa ricerca di risposte adeguate e soddisfacenti alle radicali e inquietanti domande che il poeta si è posto sull’esistenza e sul destino storico e metastorico dell’uomo.

Carmelo Luca ha insegnato materie letterarie nei licei classici, interessandosi, anche in funzione della sua attività didattica, di autori, filoni e tematiche della letteratura latina e italiana. Ha pubblicato per la N. Calabria Editore un breve saggio sul teatro romano arcaico e due studi su G. Leopardi: L’eredità e l’attualità del poeta di Recanati e Il rapporto tra filosofia, poetica e poesia. Si è occupato della letteratura religiosa delle origini, da San Francesco a Dante, e degli autori italiani vincitori del premio Nobel per la letteratura. Un suo saggio sulla classicità e il mito nella poesia di Salvatore Quasimodo sarà prossimamente consegnato alle stampe.

Share Button

Lascia un commento