Che il 2016 rappresenti per tutti noi un cambiamento positivo

Ciao a tutti, eccomi qui a raccogliere un po’ di idee e a condividere con voi il percorso fatto nel 2015. Quante cose! Quante emozioni. Quante idee (se solo sapeste quante riunioni abbiamo fatto e quanti progetti sono pronti per essere realizzati!)
Ogni giorno che passa non passa invano: noi siamo qui per gli autori con la voglia di fare un’editoria diversa. Davvero non so se è una cosa giusta o sbagliata, ma so che mi piace così, so che lo faccio per passione e con passione.  Dunque va bene.  Non ho mai seguito cosa fanno gli altri, so che tanti invece ci osservano per carpire l’origine del successo.
C’è un segreto che oggi vi voglio svelare: lavoriamo con cura meticolosa, tantissime ore. Quando gli altri vanno via io ho sempre qualche altra cosa da fare.
Non mi stanco? Forse, ma la voglia che ho di cambiare le cose è così forte che la stanchezza passa.
Il 2015 è stato un anno articolato e difficile, importante però: abbiamo attivato grandi processi di cambiamento, quello che mi sta più a cuore è che gli autori possono verificare giorno per giorno le loro vendite. Lavoro nel web da molto tempo e so bene che la trasparenza non è solo un valore, intendo dire che siamo tutti bravi con le parole. La cosa importante è fare cose concrete, al di là delle parole e nel nostro caso abbiamo messo a disposizione degli scrittori tanti strumenti per far in modo che un autore sappia nel dettaglio le copie che ci sono in circolazione, le copie vendute e tutto questo in tempo reale, in modo dinamico.
Per me questa è una rivoluzione!
Ora dovrai salutarvi, con un caloroso e affettuoso augurio: che il 2016 rappresenti per tutti noi un cambiamento positivo. Fatemi dire che sogno qualche sorriso in più, un cielo più pulito per tutti noi.
La rivoluzione inizia nel proprio spazio vitale e un sorriso è già il primo passo verso un nuovo modo di vivere…

Gianfranco Natale www.kimerik.it

Share Button

Lascia un commento