Che ora è? Mi vuoi sposare? Di Ornella Ostieri

Si tratta della continuazione di “C’è posto per me?”, è un libro molto spiritoso e che si legge molto volentieri sotto l’ombrellone in compagnia di una buona bibita fresca.
Antonella, la protagonista, è una donna trentenne che non si sente ancora arrivata né nella carriera e neanche nella vita affettiva.
È diventata mamma, ma ha fatto un grosso errore, il figlio che ha dato alla luce non è del suo attuale compagno.
Lei dovrà riuscire a riconquistare il suo amore, cercherà in tutti i modi di portarlo all’altare con l’aiuto di sua madre, la suocera e la migliore amica.
Nel frattempo Antonella riuscirà a capire che la felicità non è mai così lontana come sembra, anzi molte volte è ad un palmo dal naso, ma noi siamo così incuranti da non andare avanti fino a conquistarla.
Il libro è molto veloce e ben strutturato.
I capitoli e le pagine si susseguono con molta rapidità, mi sono trovata alla fine del testo senza rendermene conto.
La scrittrice ha deciso di rendere il suo libro più confidenziale inserendo dei veri e propri battibecchi con la protagonista, tutto ciò fa sì che il lettore si senta partecipe delle loro discussioni.
Non mi resta che augurarvi buona lettura!

Share Button

Lascia un commento