Edoardo Calcinotto. La finanza spiegata con l’arte della semplicità

È davvero incredibile come Edoardo Calcinotto sia riuscito a condensare in sole 172 pagine i concetti fondamentali della finanza contemporanea. Non nascondiamo che il solo titolo, La finanza aziendale in tempi di crisi, ci abbia spaventato all’inizio, ma siamo invece rimasti piacevolmente colpiti dalla capacità dell’Autore di condurci passo passo in un percorso di conoscenza della crisi che dal 2007 attanaglia l’economia mondiale. Lo stile chiaro, gli schemi, le mappe, le puntualizzazioni chiariscono a chi legge i singoli passaggi di un mondo sconosciuto ai più e che in verità gestisce la quotidianità di noi “vittime” inconsapevoli. Dopo aver letto questo libro, ci sentiamo un po’ meno “pedine” di uno scacchiere che è gestito dalle maggiori potenze mondiali e dalla Finanza, quella dei numeri, del rischio e delle banche.
Vi invitiamo a incuriosirvi anche voi, a scoprire cosa la globalizzazione, la deregolamentazione, le bolle speculative abbiano significato per investitori e singoli cittadini. Calcinotto mostra il punto di vista delle banche e quello delle aziende, i loro rapporti, per poi approdare alla realtà italiana, indagando soluzioni e offrendo previsioni future. Complimenti all’Autore, che con l’arte della semplicità ha saputo sviscerare un argomento così scottante e attuale.

Share Button

Lascia un commento