Fioreluna e il Regno Senza Nome di Simona Maria Cordara

Fioreluna è la figlia del re Buono e vive nel Regno di Albarosa.
Un giorno scoprì per caso, che in un anfratto del suo castello, viveva da chissà quanto tempo, un’aquila bianca gigantesca.
La balia di questa ragazzina non voleva metterla a conoscenza di questo segreto perché sapeva bene che la giovane avrebbe fatto qualche scelta avventata.
La ragazza, infatti salì in groppa all’animale e questa iniziò a volare.
Arrivarono in un battibaleno in un altro regno, il Regno Senza Nome.
Fioreluna fino a quel momento non sapeva dell’esistenza di questo luogo, ma non si diede per vinta. Suo padre le aveva insegnato a combattere con la spada.
Nel frattempo però la balia ed il padre della ragazzina erano in pena per il suo destino.
In questo Regno Senza Nome infatti mascherò di essere una ragazza e conobbe diverse persone.
Una tra queste è Cuoreamaro un ragazzo, del quale si innamorò subito.
Cuore amaro stava cercando aiuto per salvare la sorella la quale era da tempo prigioniera di un malvagio stregone.
Si tratta di una breve storia per bambini e non.
Un mondo sconosciuto che farà sognare il lettore che addentrandosi tra queste pagine cavalcherà le ali della fantasia.
Buona lettura!

Share Button

Be the first to comment

Leave a Reply