“Giornata delle disabilità intellettive” 30 marzo 2016

“TRACCE DI CULTURA”:

EVENTO “GIORNATA DELLE DISABILITA’ INTELLETTIVE”

MERCOLEDI’ 30 marzo 2016.

Mercoledì 30 marzo in diretta dal Quirinale sarà trasmesso l’evento di sensibilizzazione e solidarietà in diretta su rai uno. La Presidenza della Repubblica ha organizzato insieme con le associazioni coinvolte, anffass, angsa,fish, fand, aipd, la “giornata nazionale delle disabilità intellettive”, un evento per accendere i riflettori sulle condizioni di vita, le opportunità e i diritti di tali persone, nella speranza di aiutare la lotta alle discriminazioni che le persone con disabilità intellettive subiscono. L’evento al Quirinale, alla presenza del Presidente Sergio Mattarella, vedrà la partecipazione di persone con disabilità provenienti da tutta Italia; parleranno i diretti interessati, tra i quali, una lavoratrice con la sindrome di down, un pianista affetto da autismo, tanti altre persone con tali disabilità che presenteranno anche la “dichiarazione di Roma sulla promozione dell’autorappresentanza in Italia e in Europa”. L’evento in diretta su rai uno sarà dalle ore 10:55 e fino alle 12:00 e sarà condotto dall’artista Flavio Insinna sempre sensibile e attento ai problemi sociali. Il peso delle persone nella condizione di disabilità intellettiva ricade sulle famiglie che sperimentano le difficoltà e le privazioni che sono costretti a subire per riuscire ad assicurare una giusta assistenza ai loro cari. Tutte queste esperienze diverse di queste famiglie necessitano di sostegni personalizzati e tempestivi ma soprattutto hanno bisogno di essere inglobati in un progetto di vita che includa tutto il nucleo familiare, per garantire alle persone con disabilità intellettive il rispetto dei diritti fondamentali in tutte le aree della vita: salute, scuola, lavoro, integrazione sociale. E proprio grazie ad un evento come questo del Quirinale che si cerca di squarciare il velo del pregiudizio e in un sostanziale abbandono che vede queste persone ancora come pesi per la società e non come cittadini uguali agli altri. Questa “giornata delle disabilità intellettive” serve a far uscire dall”invisibilità” queste persone e a sensibilizzare chi di dovere e tutta la società.

DANIELA MEROLA

Share Button

Daniela Merola

Un saluto a tutti, sono Daniela Merola, scrittrice, blogger, giornalista e il mio sentiero è sempre stato "il coraggio delle proprie idee".

Lascia un commento