Gomorra, una Serie Tv da vedere!

Gomorra, come non parlarne?
E’ una serie che prevede un’analisi strutturale importante: il linguaggio (dialetto napoletano) si fa lingua. Con un registro specifico costruito attorno a un mondo plausibile e purtroppo reale. Il mondo della Camorra, di Gomorra, del male banale e quotidiano. Delle strade prive di sogni, del graffito che graffia e del murales che è un ostacolo al vivere presente. Dei tatuaggi, che incidono la pelle e i sogni, fino a spezzarli. Qui non resta niente, se non la scia bianca e velenosa della cocaina. I fiori del mare qui a Scampia diventano praterie incolte dove lo stato assente è un protagonista "in"consapevole.
Se non l’hai vista ti consiglio di inserire i sottotitoli, specie per i primi episodi, tanto da non perdere le battute (se non sei di Napoli).
Voto: 9

Gianfranco Natale
© Riproduzione riservata


Gomorra è una serie televisiva italiana di genere criminale trasmessa per la prima volta nel 2014 su Sky Italia. Liberamente ispirata all’omonimo best seller di Roberto Saviano, la serie racconta le gesta di camorristi, spacciatori di droga, che agiscono nella periferia di Napoli. Nel contesto di organizzazioni criminali di stampo mafioso, con ramificazioni nel mondo degli affari e in quello della politica, i personaggi sono descritti con crudo realismo e presentano un complesso miscuglio di comportamenti talvolta brutali e avidi, talvolta pseudo sentimentali.
Sin dalla prima stagione, la serie è stata accolta positivamente dal pubblico e dalla critica.
 

Share Button

Lascia un commento