Il destino in un pallone di Raffaele Ciccarelli

Attraverso questo libro si possono rivivere gli attimi salienti della storia del calcio, dai tempi della guerra fino ai giorni nostri.
Passando tra grandi emozioni ed anche altrettanto grandi delusioni.
Una parte piuttosto ampia del libro è incentrata su Diego Armando Maradona, il quale è stato persino raffigurato in copertina.
Per quante persone, il calcio non è solo uno sport da giocare o seguire, ma si tratta soprattutto di un tripudio di emozioni?
La maggior parte dei simpatizzanti di questo sport vive con un continuo batticuore appena vede i giocatori della propria squadra del cuore scendere in campo fino al fischio finale dell’arbitro.
L’autore ha descritto nel modo migliore i sentimenti dei tifosi e giocatori, le chiacchiere che molto spesso vengono celate nel dopopartita soprattutto se il risultano non era quello desiderato.
Una delle più eclatanti vittorie che è stata descritta è proprio quella in cui ci fu la “mano de Dios” nella quale Maradona consentì la vittoria del Mondiale.
Però anche il calcio come la vita non è sempre costellata da vittorie, anche le sconfitte fanno parte di questo universo e nel testo ne vengono citate alcune, una tra queste fu proprio la partita disputata tra Brasile-Uruguay.
Il libro è molto breve ed è stato scritto in maniera molto semplice, per anche chi non è un genio nel settore.
Mi sento di consigliarlo principalmente agli appassionati di calcio, attraverso a questo libro potrete rivivere le emozioni delle partite che sono state descritte.
Buona lettura a tutti!

Share Button

Lascia un commento