La bambina multifunzionale con il processore nuovo

Maria Stella Fazio autrice di questo libro, racchiude in esso una completa ed accurata metafora sui nostri tempi, sulla nostra società, sulle nuove leve che diventeranno il futuro del nostro pianeta: i giovani.

Immagina una bambina di nome Etoile che possiede un processore nuovo che modifica personalmente soprattutto in correlazione con gli eventi della vita quotidiana e con le persone che interagiscono con lei. La sua ambizione è di affermare verità e giustizia. Questo nuovo processore lavora in sinergia con una triade perfetta che sarebbe lo sport, la cultura e la religione. Le tre cose messe insieme, le consentono di migliorare sempre, di rafforzare lo spirito e divenire sempre più forte dinanzi alle avversità quotidiane.

La trama dipana consigli su come si dovrebbe amare la vita e di come la si dovrebbe istruire e nutrire per tutte le situazioni che ella ci propina. Non arrendersi mai, ma alzarsi e imparare dai propri errori. Non scoraggiarsi davanti a nessuna difficoltà perché mediante una corretta esecuzione dei programmi e un interesse poliedrico verso tutte le cose che ci circondano – dalla musica all’arte ed altro – possiamo trovare giovamento ed interesse per quello che ci è stato donato: un corpo, un cervello, una vita da svolgere appieno e non in parte, secondo tutte le nostre potenzialità, senza nessuna esclusa.

Aborrendo in primis l’apatia sia mentale che fisica e spronandoci ad andare avanti perché quello che ci è stato donato è un immenso regalo.

Le regole sono fondamentali e necessarie ma altresì risulta necessario per ogni individuo pensante adattarle alla vita, alle persone che ci circondano, al mondo affinché possano risultare fruibili non solo per noi stessi ma per tutta la società.

Un individuo in perfetta forma fisica con un giusto equilibrio mentale ed il supporto di una credenza religiosa possono far sì, che tale individuo, doni il meglio a tutti quanti noi. Nulla è gratis ma tutto deve provenire da un lavoro sinergico su noi stessi lavorando, donando riconoscenza e rispetto verso la terra.

Ho cercato di riassumere in poche righe – per cercare di stuzzicare l’interesse –  “La bambina multifunzionale”, un nuovo libro edito dalla Kimerik.

Spero che possa riuscire a far breccia nei lettori come nell’intento dell’autrice.

 

Anna Pizzini

 

Share Button

Lascia un commento