“La metafisica degli stati d’animo”: approfondiamo le tematiche del testo!

https://www.kimerik.it/SchedaProdotto.asp?Id=3423

La lettura é un mezzo attraverso il quale possiamo estraniarci dal mondo reale e viaggiare con la fantasia.
Non bisogna però dimenticare, che leggere è anche un modo per riflettere, per affrontare delle tematiche relative all’attualità, e ci porta a conoscere nuovi aspetti della vita quotidiana e di come la conduciamo.

Questo libro si rivolge a coloro che vorrebbero imparare a conoscersi meglio: spesso non comprendiamo il perché di alcuni nostri stessi lati caratteriali, per quale motivo reagiamo in un modo piuttosto che in un altro.
E’ importante migliorare il nostro approccio alla vita e il modo di relazionarci alle altre persone.
Dobbiamo prendere coscienza del fatto che ognuno di noi conserva – spesso in modo inconscio – esperienze, dolori nascosti e, apparentemente, dimenticati, che si ripercuotono ogni giorno nelle relazioni affettive e di vita sociale.
La conoscenza di questo nostro background è fondamentale per imparare a conoscere i motivi per i quali reagiamo in modo eccessivo a determinati impulsi o viviamo le esperienze in maniera diversa rispetto alle altre persone che ci circondano.

Il nostro carattere si forma ancor prima di nascere, attraverso i geni, ciò che ci trasmettono i nostri genitori. L’eredità genetica, infatti, non si limita soltanto agli aspetti esteriori, come il colore dei capelli, l’altezza o il taglio degli occhi. E’ importante anche a un livello più interno: quello, per l’appunto, che va a costituire il nostro carattere e la nostra personalità.
In un secondo momento, una volta nato, i genitori influiscono sulla formazione caratteriale e sulla personalità del bambino attraverso l’educazione, l’atmosfera familiare e lo stile di vita condotto.
E’ attraverso il loro filtro che il bambino comincia ad approcciarsi al mondo e grazie alle loro indicazioni e all’educazione imposta, muoverà i suoi primi passi, concretamente e metaforicamente parlando.
Crediamo di pensare al cento per cento autonomamente e con la nostra testa. Al contrario, dobbiamo renderci conto del fatto che, per una percentuale altissima, ciò che pensiamo e le nostre opinioni sul mondo che ci circonda sono state influenzate dai modelli educativi e dai fattori genetici.
Vista in questo modo, potremmo pensare di avere davanti a noi un modello invariabile di vita che siamo portati ad attuare: non e’ così. Nonostante le influenze, possiamo fare qualcosa per migliorare noi stessi e il modo di relazionarci con la sfera sociale.

Come possiamo ottenere questi risultati? Attraverso un cammino di presa di coscienza e di crescita personale che possa migliorare il nostro essere.
Uno degli obiettivi che tutti noi dovremmo raggiungere e’ ottenere una struttura mentale più positiva per il proprio futuro. Solo così potremmo vivere le relazioni familiari, di coppia e sociali in una qualità sempre più elevata.
Questo libro rappresenta una guida verso un percorso preciso: conoscere noi stessi, venire a patti con i nostri dolori e le esperienze che ci hanno segnato, per poi comprendere cosa e come migliorare.
Spesso, molti di noi sono portati a sentirsi delle vittime piuttosto che trasformatori di realtà ma, vedendola in questo modo, il nostro destino e’ inevitabilmente segnato.
Occorre quindi rimuovere vecchi condizionamenti negativi per il nostro inconscio, andare oltre le nostre strutture mentali ereditate e rompere i blocchi e i limiti imposti.

Per imparare a relazionarci con il prossimo e a interagire in modo costruttivo con le persone che ci circondano quotidianamente, dobbiamo innanzitutto prendere coscienza del fatto che la realtà non e’ unicamente come noi la vediamo, ma varia in base a come ognuno di noi la legge e la interpreta.
Insomma, e’ una proiezione che scaturisce dalla nostra personalità e dal modo di pensare e intendere il mondo.
Attraverso la nostra forza spirituale possiamo raggiungere una consapevolezza dei nostri limiti e imparare ad aprirci e a comprendere meglio anche gli altri.

Samadhi Provvidenza Mattaliano, con il suo libro “La metafisica degli stati d’animo”, cerca di fornisci una risposta a tutti i quesiti e a mostrarci la strada per migliorare noi stessi.
E’ una ricercatrice spirituale e formatrice da oltre vent’anni, conduce seminari, corsi, laboratori e meditazioni per portare alla coscienza il Sé nascosto. Studia i traumi di nascita e di quanto gravita attorno alla psicologia pre e peri natale, approfondendo gli imprinting emozionali che il bambino riceve durante il concepimento, la gestazione e la nascita con le sue modalità.


“La metafisica degli stati d’animo” si rivolge quindi a coloro che non conoscono le radici delle proprie emozioni, a chi non comprende le cause scatenanti dei propri conflitti e dei dolori, nascosti nella parte più profonda di se stessi.

Share Button

Lascia un commento