L’alba nel tramonto di Aurora Bogianchini e Alessandra Nardin

Elisabetta ed Annie sono due ragazze che non sono vissute nello stesso periodo storico, ma entrambe desiderano sfuggire dalla loro situazione disagiata.
Elisabetta è una ragazza odiata dai suoi genitori per colpa di un brutto incidente accaduto molti anni prima.
Le piace disegnare ed odia stare al centro dell’attenzione, preferisce passare inosservata. Annie è piena di sogni, spera in un futuro migliore del presente in cui le tocca vivere. Viene terribilmente oppressa dai suoi genitori che la mandano a lavorare, contro la sua volontà, in una fabbrica e non le danno nessuna soddisfazione nella vita. Inoltre sfruttano a loro favore i soldi che lei guadagna.
Le uniche cose per le quali Annie non perde mai la speranza sono: il suo diario segreto ed il suo unico amico Lance, un ragazzo di buona famiglia. Elisabetta vive nel presente mentre Annie è una ragazza dell’Ottocento. Entrambe hanno in mente un piano e cercano in tutti i modi di portarlo a termine anche se in realtà sembra quasi un sogno irrealizzabile.
Anche il destino di entrambe sarà differente, le loro storie volutamente incrociate ci faranno capire che la luce in fondo al tunnel c’è in qualsiasi momento della nostra vita, anche nei periodi più bui, basta avere la forza di volontà e la perseveranza per affrontare anche le situazioni più difficili.

Share Button

Lascia un commento