Misura elimina l’olio di palma da tutti i prodotti

L’olio di palma, per chi non lo sapesse è un alimento in pratica presente in moltissimi prodotti alimentari (tutte le merendine, quasi tutti i biscotti, fette biscottate, grissini, salatini etc.). E’ un alimento (grasso vegetale) su cui si è tanto discusso. Alcuni studi indicano l’olio di palma come alimento a rischio elevato per l’equilibrio della nostra dieta.
Una ricerca pubblicata nel 2014 su The American Journal of Clinical Nutrition, evidenzia che il consumo abituale di olio di palma fa aumentare in modo significativo la concentrazione di grassi nel sangue, dal colesterolo ai trigliceridi.
Il grasso tropicale è un olio economico e ciò ha indotto le multinazionali del cibo a utilizzarlo a più non posso.
Finalmente vi è un’inversione di tendenza (Misura ne è la prova). Numerose sono le catene di vendita che hanno bloccato la distribuzione dei prodotti che contengono olio di palma, un buon segnale non solo per la nostra salute, ma soprattutto per la salute del pianeta.
Usare il grasso tropicale ricavato dalla palma vuol dire contribuire alla  distruzione delle foreste, infatti numerosi paesi asiatici disboscano sistematicamente le foreste per coltivare in modo massivo questo tipo di pianta.

Share Button

Lascia un commento