Museo della Bussola di Amalfi (Arsenale)

Il Museo civico di Amalfi espone oggetti relativi alla storia di Amalfi (gonfaloni, cimeli storici, oggetti sacri, opere del pittore Domenico Morelli).

Nel museo si conservava la Tabula Amalphitana redatta nel 1400, un codice marittimo il cui originale risale alle origini della repubblica marinara di Amalfi, che contiene le norme (scritte per lo più in latino) che riguardano tutti gli aspetti della navigazione, compresi obblighi e diritti del marinaio. Da dicembre 2010 essa è stata trasferita presso il neo-istituito Museo della Bussola e del Ducato Marinaro di Amalfi, situato nell’antico Arsenale della Repubblica.

L’esposizione comprende antichi strumenti nautici ed altri oggetti della marineria medievale, recuperati da relitti naufragati, ed una sfera celeste del Seicento.

Il museo custodisce i costumi utilizzati nelle regate storiche, opere pittoriche di artisti locali ed i bozzetti originali del frontone della Cattedrale di S. Andrea e degli apostoli ivi raffigurati, realizzati dall’artista Domenico Morelli.

 

Share Button

Lascia un commento