Non è stato solo vento. Il potere della memoria olfattiva nel rimembrar d’amore di Giovanna Politi

L’Amore è il protagonista indiscusso di questo libro scritto da Giovanna Politi.
Questa è la storia di Rebecca, una donna che viene scossa nel profondo da un vecchio messaggio salvato sul suo cellulare.
Lei ha un ragazzo, al quale è legata da alcuni anni, ma da sempre il suo cuore apparteneva ancora al suo ex fidanzato.
Da quando quel messaggio è ricomparso per caso sullo schermo del suo cellulare le sue certezze si sono del tutto vanificate.
Da quel momento la sua storia con Giulio non ha più avuto uno scopo.
Rebecca rivive nei profumi di un tempo, rivive tutte le emozioni di quell’amore passato. Appena il suo naso percepisce un antico profumo già assaporato durante quel grande amore il suo cervello rivive una quantità immensa ed indescrivibile di emozioni.
La storia si divide in capitoli e viene spesso enfatizzata con le poesie di Montale.
Attraverso Rebecca viviamo una moltitudine di emozioni legate all’Amore, un sentimento che nemmeno le distanze o il tempo riescono ad attenuare. Un libro molto veloce da leggere con una storia tutta da gustare.
Vi auguro una buona lettura!

Share Button

Lascia un commento