Pensiero semplice: mai, mai più liste bloccate

Credo che il sistema elettorale debba avere una sola “conditio sine qua non” nessuna lista bloccata. E’ una necessità vitale per il bene del Paese. Per anni ci hanno costretto a rinunciare a un nostro diritto.
Per anni hanno bloccato energie vitali e democrazia con un’impropria legge elettorale, che di diritto aveva ben poco.
Pur dando per buone le intenzioni di Renzi devo qui intuire che non ha colto il ribrezzo che il popolo italiano sente per delle leggi che ci impediscono di scegliere.
Il nuovo sistema elettorale può avere mille finestre, centinaia di articoli, decine di declinazioni ma deve dare una sola certezza: mai, mai più liste bloccate.
In questi anni gli italiani hanno visto i politici come detentori di un potere universale gestito esclusivamente per mezzo di una legge elettorale vergognosa. Non è ricevibile, io credo, dal paese una legge elettorale che vada incontro alle esigenze di sistema dei partiti che hanno “bisogno” di questa legge elettorale per gestire gli ultimi scampoli di un potere ormai (per fortuna) finito inesorabilmente.

Italia Imprigionata dalla legge elettorale
Italia Imprigionata dalla legge elettorale
Share Button

Lascia un commento