Quando “Le muse inquietanti” di Carlo Lucarelli appaiono in TV

SPETTACOLO E TV”: recensione di “LE MUSE INQUIETANTI” con Carlo Lucarelli

Su SKY ARTE HD ottobre-novembre 2014;

Carlo Lucarelli dopo 14 anni lascia RAI TRE e il suo “LA TREDICESIMA ORA” e approda su SKY ARTE HD con un nuovo programma di divulgazione culturale “LE MUSE INQUIETANTI” ideato con SKY ARTE, RUVIDO TV e SCUOLA BOTTEGA FINZIONI di BOLOGNA; 8 puntate tra ottobre e novembre che saranno appunto condotte da Lucarelli; si parlerà di arte attraverso alcuni dei suoi massimi esponenti in maniera “misteriosa” come è nello stile appassionante dello scrittore bolognese il quale indagherà, parlerà, racconterà, scaverà nella vita di Caravaggio, Goya, Michelangelo Buonarroti, Van Gogh e altri, cercando i lati oscuri, le ombre, gli episodi sconosciuti di queste grandi personalità; i misteri, le traversie, le ombre svelate attraverso un racconto culturale. Ci saranno filmati inediti, interviste a critici d’arte di fama mondiale per riuscire a raccontare di arte in maniera inedita, un modo nuovo per aggiungere cose sconosciute ai più e attirare l’attenzione di un pubblico competente come è nello stile di SKY ARTE HD; si arriverà così a parlare delle vite di Francis Bacon e Walter Sickert, artisti la cui vita è conosciuta da pochi ma che invece nascondono molti affascinanti aneddoti che spiegano poi anche la loro arte; si parlerà anche di Eric Hebborn, il re dei falsari d’arte la cui vita è davvero misteriosa. Raccontare vite eccezionali di grandi artisti nell’epoca nella quale sono vissuti è una bellissima idea, una avventura stimolante per Carlo Lucarelli sempre alla ricerca di nuovi linguaggi televisivi che invogli lo spettatore a seguirlo. “LE MUSE INQUIETANTI” è un programma studiato e preparato da lungo tempo, un progetto che Lucarelli voleva già realizzare da tempo e SKY ARTE gliene ha dato l’opportunità, canale rivolto all’innovazione delle progettazioni di programmi di divulgazione dell’arte; un programma i cui aneddoti e inediti sono stati ben valutati, studiati e comprovati da studiosi dell’arte, un lavoro notevole di approfondimento ed impegno per tutto lo staff de “LE MUSE INQUIETANTI”, un lavoro basato su dati storici precisi per raggruppare un periodo che va dal ‘400 al ‘900, un ampio raggio di azione per raccontare i misteri delle vite di geni mondiali e delle loro contraddizioni e ombrosità. Una idea encomiabile che non mancherà di avere un successo meritato.

DANIELA MEROLA

Share Button

Daniela Merola

Un saluto a tutti, sono Daniela Merola, scrittrice, blogger, giornalista e il mio sentiero è sempre stato "il coraggio delle proprie idee".

Lascia un commento