Recensione “Il lato magico – Il rituale del Benandante” di Jessica Bellina

Kiamarsi Magazine Tutti i diritti sono riservati

Approfondimenti sull’autrice e sul Libro.

“Il lato magico – Il rituale del Benandante” è il romanzo d’esordio di Jessica Bellina.
Ambientato a Gemona, in Friuli Venezia Giulia, racconta la vita della quindicenne Ginevra, detta Ginny, una ragazza apparentemente come tante, un po’ ribelle e scontrosa.
La sua vita sembra scorrere in maniera monotona, tra casa, lezioni a scuola, amicizie e antipatie, dilemmi sentimentali e uscite con gli amici.
La sua famiglia è un po’ opprimente e i suoi genitori, in particolar modo, sono fin troppo protettivi e non le lasciano gli spazi e la libertà di esprimersi che lei vorrebbe. In compenso può contare sull’amicizia e il supporto di buoni amici come l’affascinante Mysia, i compagni di classe Christian, Massimiliano, Emilia, Manuela e Anna, il tenero ma ormai ingombrante fidanzato Jacopo e il misterioso e attraente Leonardo di due anni più grande di lei e migliore amico di suo cugino Andrea. Con quest’ultimo, invece, la nostra protagonista ha un rapporto conflittuale, fatto di dispetti reciproci e battibecchi.
Alla comitiva presto si aggiungeranno nuovi amici, tra cui Logan, cugino di Mysia, giunto dalla Scozia per studiare nella stessa scuola della cugina. Logan sembra un bravo ragazzo, ma ben presto anche lui inizierà a manifestare un particolare interesse nei confronti di Ginny, ronzandole attorno con una certa insistenza nel tentativo di attirare la sua attenzione.
La giovane si troverà a essere contesa tra Jacopo, Leonardo e il nuovo arrivato e questo la scombussolerà non poco.
Tuttavia Logan mira a qualcosa di ben diverso dall’amore, legato a un segreto che affonda le sue radici nell’antichità e che ha a che fare proprio con la famiglia di Ginny e Andrea. Solo dopo aver carpito la fiducia dei due cugini, il giovane scozzese inizierà a rivelare loro delle cose che i loro genitori avevano tenute nascoste per proteggerli.
Ed ecco che la monotona realtà verrà messa in discussione da un’antica profezia, da sogni ricorrenti, da storie che parlano di religioni, angeli e demoni primordiali, di magia e delle Wicca.
L’autrice mette in piedi un romanzo corposo, pieno di colpi di scena e molto scorrevole, intrecciando tradizioni e leggende nostrane con gli affascinanti miti britannici e scozzesi.
Le vicende vengono narrate da due punti di vista differenti: quello di Ginny e quello di Andrea. I rapidi passaggi di testimone tra i due cugini permettono al lettore di conoscere meglio non solo entrambi i personaggi, i loro pensieri e le loro emozioni, ma consentono anche di avere un quadro completo della complicata storia che li riguarda.
Jessica Bellina possiede uno stile giovanile e discorsivo, che utilizza un linguaggio diretto ed espressioni colloquiali tipiche delle nuove generazioni alle quali il testo si rivolge.
La scelta di ambientare le vicende nei luoghi in cui vive le ha permesso di rappresentare con estrema precisione le atmosfere, i luoghi e gli scenari in cui si muovono i suoi personaggi.
Il finale non presenta una conclusione definitiva, il che ci lascia pensare che la scrittrice abbia voluto lasciare uno spiraglio aperto per un eventuale sequel.

Il lato magico – Il rituale del Benandante
di Jessica Bellina
ISBN: 978-88-5516-403-0
Formato: Rilegato
Genere: Narrativa
Collana: Kimera
Anno: 2020
Pagine: 608
Disponibile anche in formato eBook

Jessica Bellina è nata il 4 ottobre 1991 a Gemona del Friuli (UD), luogo dove ha sempre vissuto e dove ha frequentato il Liceo scientifico. Fa parte da diversi anni del gruppo storico medievale del proprio paese, che propone sfilate e spettacoli di teatro e ballo. Dopo aver fatto diversi lavori, attualmente è un’impiegata. Appassionata di scrittura da quando aveva 14 anni, in passato ha stilato qualche articolo per il giornale locale. Innamorata della propria regione ha deciso di mettere nero su bianco per svelarne i paesaggi, la storia e le leggende. Nel tempo libero, oltre a scrivere, le piace anche fare lunghe passeggiate.

Kiamarsi Magazine Tutti i diritti sono riservati

Share Button

Lascia un commento