Recensione libro: “Sarà un best seller” di Laura Schiavini

“PENSARE PAROLE”:

RECENSIONE  “SARA’ UN BEST SELLER” di LAURA SCHIAVINI   17 marzo 2016.

Il romanzo “sarà un best seller” di laura Schiavini appena uscito in versione digitale sarà disponibile dal 1 aprile 2016 e non è un inedito, è già stato pubblicato anni fa dalla brava Laura Schiavini con altro titolo. Ora esce dinuovo in una versione appena riveduta che lo rende ancora di più avvincente e con il titolo nuovo di “sarà un best seller”. E’ un thriller psicologico-erotico ambientato nel mondo dell’editoria con molti colpi di scena e con una trama originale davvero. Daniele Aloisi è uno scrittore di best seller sempre alla ricerca di una ispirazione; un giorno mentre è al parco con il suo cane Burt si imbatte nella misteriosa e sensuale Lorena, una donna che viene molestata da due loschi figuri; lui interviene e scaccia via i molestatori e poi scambia qualche parola con Lorena. Daniele resta colpito dalla ragazza e desidera assolutamente rivederla perché ha colpito la sua fantasia e pensa che lei possa essere la protagonista del suo prossimo romanzo.
Lorena accetta di raccontargli la sua storia però fa un patto con Daniele, lei deve avere la supervisione del testo e il loro rapporto deve restare platonico.
Fra i due così nasce una strana relazione fatta di un erotismo immaginario e di un rapporto che decisamente governa Lorena. Ad un certo punto Daniele capisce che ciò che racconta Lorena è decisamente incredibile e esagerato ma pur tuttavia non si rende conto che lei gli ha teso una trappola e che lui non può immaginare è che niente è come appare. Quando il mistero viene svelato Daniele si rende conto troppo tardi di rischiare la sua credibilità di scrittore e che Lorena è in malafede e molto arrivista. “Sarà un best seller” già dal titolo fa intuire che si parla di inganni, di finzione, di verità nascoste, di rancori covati a lungo, di una editoria che non lascia spazio ai perdenti; un romanzo che parla delle difficoltà di realizzare i propri sogni e di come alcuni possano approfittare delle ingenuità degli altri per derubarli delle idee, dei sogni, per poi farli a pezzi e appropriarsene. “Sarà un best seller” è pieno di spunti di riflessione perché si parla di tanti argomenti, si da spazio all’immaginazione, si parla di psicologia di chi scrive, di chi pubblica, di chi legge. Il messaggio che ha voluto mandare la bravissima Laura Schiavini è forte e chiaro e con un tocco di polemica verso tutto il mondo dell’editoria, dall’agente letterario all’editor che tutto aggiusta su un testo e non ultimo anche ai furbi autori che tutto farebbero pur di vedere pubblicato un proprio testo; ma non c’è acredine, il romanzo è interessante e si fa leggere con piacere, stuzzica il lettore pagina dopo pagina per riuscire a capire la sottile psicologia della protagonista Lorena che instaura con il malcapitato Daniele un rapporto falso e fin dove lei è disposta ad arrivare. Mistero, erotismo immaginario, sogni infranti e furbizia rendono “sarà un best seller” un romanzo bello e con un “mood” decisamente forte nel descrivere una voracità senza scrupoli del mondo dell’editoria.

DANIELA MEROLA

Share Button

Daniela Merola

Un saluto a tutti, sono Daniela Merola, scrittrice, blogger, giornalista e il mio sentiero è sempre stato "il coraggio delle proprie idee".

2 pensieri riguardo “Recensione libro: “Sarà un best seller” di Laura Schiavini

  • 17 Marzo 2016 in 5:06 pm
    Permalink

    Grazie mille Daniela Merola. Mi piace pensare di passeggiare con te lungo il sentiero del “coraggio delle proprie idee”

Lascia un commento