Sherlock, la serie tv su Netflix

Sherlock, la serie tv su Netflix

In questi giorni così particolari, avevo bisogno di una serie che mi tenesse desta l’attenzione, ma con un’atmosfera non cupa. Trovato! E’ una serie non recentissima (dal 2010 al 2017) fatta però benissimo e i personaggi di Sherlock e di Watson sono stati rivisitati con grande sapienza e resi moderni.
Bravissimi i due protagonisti: Martin Freeman (Watson) e Benedict Cumberbatch (Sherlock) rendono la struttura narrativa vivace e interessante.
Consiglio di seguire le puntate con un plaid e una tazza di tè (che fa molto British!). E’ una serie intramontabile e che è costruita con grande cura (nei dialoghi e nell’intreccio, forse la musica e il suono in generale è un po’ trascurato).
L’ambientazione è la Londra dei nostri giorni e qui si sviluppano intrighi e indagini dei due novelli Sherlock e Watson.
Voto?
7+


La serie è un libero adattamento dei romanzi e dei racconti di Sir Arthur Conan Doyle e vede come protagonista il detective Sherlock Holmes, affiancato dal suo amico e assistente, il dottor John Watson. Le avventure dei due si svolgono però nella Londra odierna, e non in quella presentata da Doyle. Watson è un reduce della guerra in Afghanistan e deve ancora ritrovare il suo posto nella società. Quando un amico gli suggerisce di trovarsi un coinquilino con cui dividere le spese di un appartamento, si ritrova a vivere con l’eccentrico Holmes, che col passare degli anni diventerà suo compagno di avventure. Sono state realizzate quattro stagioni, ognuna delle quali composta da tre episodi, un mini episodio e un episodio speciale.

Share Button

Lascia un commento