“Le Sette meraviglie” su Sky Arte

“SPETTACOLO E TV”:  SKY ARTE “LE SETTE MERAVIGLIE” seconda edizione

Dal 9 giugno 2015;

 

Visto il successo della prima edizione ritorna su Sky arte “sette meraviglie” con la seconda edizione del programma che racconta la cultura e la grande bellezza italiana dal 9 giugno ogni martedì. Il programma alla sua prima edizione ha ottenuto ascolti ottimi per il canale pay sky arte e per l’argomento che tratta, quindi è partita questa seconda edizione che si spera otterrà gli stessi ascolti con questo viaggio nell’arte italiana in luoghi simbolo dello straordinario patrimonio artistico e monumentale dell’Italia e dove lo spettatore potrà scoprire attraverso immagini bellissime con riprese particolari e accompagnate da una voce fuori campo, alcuni dei più bei monumenti e opere che abbiamo in Italia, mete di turismo e di interesse mondiale, scoprire insomma eccellenze italiane difficili da raggiungere perché soggette a grande afflusso e così scoprirle attraverso la tv. In questa nuova serie si potranno ammirare i sassi di Matera, il capolavoro di Giotto ovvero la cappella degli Scrovegni a Padova, la Basilica di San Marco a Venezia, i mosaici bizantini di Ravenna, il Palazzo Ducale di Urbino, la Pentapoli di Siracusa. Ognuna di queste meraviglie viene raccontata lungo 50 minuti attraverso l’utilizzo di nuove tecnologie che rendono le immagini assolutamente reali, quasi si potranno toccare e con un commento chiaro e esplicativo. Queste nuove “sette meraviglie” sono state scelte per la loro storia, per la loro collocazione geografica e nel momento in cui non avevano ovviamente restauri in corso, quindi nel massimo del loro splendore. Il programma ha dato grandi soddisfazioni ai vertici Sky che ha deciso quindi di mettere in cantiere anche la terza serie fissata giusto fra un anno e dove ci si occuperà di altre “sette meraviglie” italiane, d’altronde vi è l’imbarazzo della scelta perché l’Italia ha 52 siti patrimonio dell’Unesco. “Sette meraviglie” è prodotto da Ballandi arts con le soprintendenze locali e il prodotto sarà venduto anche in tutto il mondo dove vi è grande richiesta di questo tipo e come è già accaduto con la prima serie venduta tra gli altri per la tv australiana. Si sta inoltre lavorando ad uno speciale che sarà dedicato tutto agli Uffizi di Firenze, girato in 3d, una operazione di altissimo livello. L’idea di Sky arte è quella di promuovere il patrimonio artistico italiano in tutto il mondo così da favorire poi il turismo  e il lavoro del settore. Sky arte ha ufficializzato la creazione di un hub internazionale di produzione e con sede a Milano con un investimento notevole di 10 milioni di euro per i prossimi tre anni per realizzare così programmi del filone  artistico e culturale e creare di conseguenza nuovi posti di lavoro.

DANIELA MEROLA

Share Button

Daniela Merola

Un saluto a tutti, sono Daniela Merola, scrittrice, blogger, giornalista e il mio sentiero è sempre stato "il coraggio delle proprie idee".

Lascia un commento