Tommy Managò e la scuola dei prodigi di Giuseppe Ranucci

Per gli appassionati dello stile fantasy questo è un vero e proprio toccasana.
Il libro parla della vita di un ragazzo di nome Tommy Managò, lui ha quindici anni e ha perso la mamma troppo presto ed ora il padre ha sposato un’altra donna la quale ha messo subito al mondo due bambini.
Tommy non ha buoni rapporti con la sua nuova famiglia perché si sente sempre incompreso e la sua matrigna fa di tutto per sgridarlo per ogni piccola marachella.
Lui preferisce di gran lunga isolarsi e vivere nel suo mondo dei sogni.
Un giorno dopo un primo attimo di sgomento si accorge che il suo corpo sta piano piano scomparendo.
In un primo momento sarà terrorizzato da questa novità, ma successivamente questo evento straordinario risulterà molto utile.
In un secondo momento riuscirà a diventare talmente leggero che per poter restare attaccato al terreno dovrà mettersi dei pesi.
Da queste strabilianti vicende la sua vita cambierà completamente e continuerà a vivere tra la realtà e la fantasia.
Farà degli strani incontri che gli cambieranno per sempre la sua esistenza.
Tra lezioni, amicizie e strani esseri la lettura non risulterà mai stucchevole e troppo lenta.
Lo stile è semplice, la lettura risulta leggera ed estremamente veloce.
Il testo è suddiviso in capitoli non particolarmente lunghi.
La vita di questo ragazzino stuzzicherà piacevolmente la fantasia degli amanti del genere.

Non mi resta che augurarvi una buona lettura!

Share Button

Lascia un commento