Un giovanissimo settantenne di nome Gianni Morandi

Tutto parte da qui

Pubblicato da Gianni Morandi su sabato 30 gennaio 2016

Una rivoluzione. Cosa mi combina Gianni Morandi? Va Live su Facebook e via a leggere i commenti, a connettersi con i suoi fans.  Apre casa sua con una webcam, entra in scena la compagna. Si parla del figlio, degli amici. Tutto live, tutto in diretta.
E’ forte questa cosa: un altro tassello nell’infinito mosaico della trasformazione dell’informazione. Gianni Morandi inciampa con lo strumento, non sembra praticissimo, ma è profondo e vero nella comunicazione con i suoi seguaci. Intona canzoni, sorride, fa sorridere. Coinvolge con una webcam da 15 Euro il suo pubblico. Trovo questa cosa dirompente: la televisione tradizionale dov’è? Non c’è più: il salotto di casa diviene davvero il luogo in cui identificarsi. Non c’è la mediazione di un presentatore tutto è vero, dinamico, immediato.
Ci vede lontano Gianni Morandi e guai a parlare della sua età: mi è sembrato agile e sveglio, modernissimo!
Il 6 dicembre 2015 un suo semplice “Buona domenica” ha totalizzato quasi 500 mila visualizzazioni.
Avrà capito, immagino: la gente è là, non è più dietro al televisore, ma dietro un Pc, dietro un telefonino.
La notizia è questa: la televisione si è trasferita a casa di Gianni Morandi, che ci crediate o no ormai il futuro è arrivato e non ha le sembianze di un simpatico e smanettone ventenne, ma le tenere e rassicuranti rughe di un giovanissimo settantenne.
Complimenti Gianni!

Gianfranco Natale
© Riproduzione riservata

Share Button

Lascia un commento