Una buona notizia, per la prima vola il livello di inquinamento scende

È il momento di sperare e di continuare a lavorare: lo spazio che ci separa da un mondo più pulito è racchiuso nelle percentuali di riduzione dei valori di Co2 che nel 2015 sono scesi del 5%. Possiamo crederci?
L’Europa ha un’anima verde ed ecologista e i livelli di emissione dopo decenni stanno per la prima volta scendendo.
La notizia ha qualcosa di rivoluzionario: dunque possiamo ancora salvare il pianeta. Le azioni intraprese, i sistemi di produzione ad energia rinnovabile stanno funzionando. L’Europa allora ha un senso e può guidare il mondo in una direzione nuova.
Quel – 5% segnala la svolta? Non lo possiamo ancora dire, ma possiamo dire a tutti che il mondo si può ancora salvare dalle alluvioni, dall’innalzamento, dalle piogge improvvise e dai lunghi periodi di siccità.
In tanti dicono che è l’ultima possibilità, non lo so, certamente immagino che non si possa pensare di dissipare tutte le risorse del pianeta senza aspettarsi cataclismi e conseguenze terribili.
Ma oggi vi voglio parlare di una notizia positiva, ne avevamo bisogno e dobbiamo diffonderla. Condividere questa notizia può avere un solo significato: facciamo piccoli gesti quotidiani, spegniamo le luci, usiamo le risorse in modo accurato e consapevole. Tutti possiamo partecipare al grande cambiamento: salvare il pianeta con una rinnovata volontà di cura e attenzione nei confronti della Natura.
E’  un po’ come guardare negli occhi i più piccoli e pensare che possiamo ancora offrirgli un futuro di tramonti mozzafiato, di cascate scroscianti, di silenzi innevati… un futuro normale.

Gianfranco Natale
© Riproduzione riservata

Share Button

Lascia un commento