I nuovi criteri per classificare il colore delle regioni

 L’Ecdc, il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie infettive, ha pubblicato mappe aggiornate sull’incidenza del contagio da Covid, con i numeri di casi per abitante, che aumentano in tutta Europa.
Lazio, Veneto, Sicilia e Sardegna in giallo, come buona parte della Francia e del Belgio.
A questi parametri andranno ad aggiungersi da agosto i nuovi indicatori per definire la scala cromatica del pericolo Covid:
Giallo/Arancione/Rosso.
Inutile nascondersi che questi parametri mettono alle corde  regioni come la Sardegna, la Sicilia e la Calabria che hanno meno posti letto e meno posti in terapia intensiva. Infatti i nuovi criteri valutano non solo e non tanto i nuovi contagi,  quanto il numero di pazienti covid ospedalizzati (in riferimento alla percentuale di posti letto di disponibili) e si capisce che la Sicilia che ha un numero ridotto di terapie intensive disponili rischia presto di tornare i giallo.
C’è la soluzione: l’unica soluzione risiede nei vaccini che sono un ottimo strumento di prevenzione e riducono enormemente le ospedalizzazioni.

 

 

 

Share Button

Lascia un commento