Sicilia

Produzione casalinga di droga a costo zero

Arrestato un 48enne di Carini per produzione casalinga di droga a costo zero
Comando Provinciale di Palermo – Carini (PA)

I Carabinieri della Compagnia di Carini hanno arrestato in flagranza il 48enne del luogo, già noto alle forze dell’ordine, ritenuto responsabile dei reati di coltivazione di sostanze stupefacenti e furto di energia elettrica, commessi in concorso con la moglie, una 47enne deferita in stato di libertà.

Durante un servizio di controllo del territorio, è stata individuata una piantagione indoor di cannabis indica in pieno centro urbano. La piantagione era composta da 417 piante pronte per la raccolta, custodite in tre locali diversi di proprietà dell’arrestato, attrezzati con lampade, reattori, ventilatori e bilancia. L’alimentazione delle attrezzature avveniva attraverso un allaccio abusivo alla rete elettrica, successivamente rimosso da personale specializzato.

Una parte della sostanza stupefacente è stata campionata e inviata al Laboratorio di Analisi Sostanze Stupefacenti del Comando Provinciale di Palermo per esami tecnici, mentre il resto è stato distrutto sul posto su disposizione dell’Autorità Giudiziaria. L’arresto è stato convalidato, con applicazione degli arresti domiciliari al responsabile della misura cautelare.

Si precisa che l’arrestato è al momento indagato per il reato contestato, e la sua posizione sarà definitiva solo dopo l’emissione di una sentenza passata in giudicato, nel rispetto del principio costituzionale della presunzione di innocenza.

Share Button

Lascia un commento