Raffaella, la signora della televisione

I grandi hanno un dono, sono così importanti e noti che non è necessario utilizzare il cognome, diremo così di Leonardo, di Caravaggio, di Michelangelo.
Accade sempre con la storia, che dire della signora della Tv? Bastava e basta il nome per caratterizzare il personaggio: positivo, poliedrico, bravissima, in una parola Raffaella.
Raffaella, dolcissima e donna di grande sensibilità.
C’è un po’ di Sicilia in Raffaella, infatti nasce a Bologna da padre romagnolo, gestore di un bar di Bellaria, e da Iris Dellutri (1923-1987), di famiglia siciliana.
E’ stata protagonista nella tv degli anni 60 e 70 come ballerina, nella televisione dei quiz e dell’intrattenimento negli anni 80 e nella tv della riflessione e delle interviste nella tv più recente.
Una grande donna, una bravissima protagonista della storia italiana contemporanea.
E’ andata via in silenzio, ha attraversato tutte le stagioni della nostra Televisione e lo ha fatto sempre con eleganza e professionalità.
Ciao Raffaella, fai buon viaggio.

Share Button

Lascia un commento