Triste primato di casi Covid per la Sicilia

Triste primato di casi Covid per la Sicilia. Salgono vertiginosamente e la curva statistica in realtà è un’impennata pericolosissima.  I numeri si fanno preoccupanti e da domani probabilmente l’Isola sarà classificata zona gialla. Questa ondata risulta anomala se il riferimento si fa con le altre regioni italiane: i  numeri complessivi dell’Italia sono in totale di circa 7500.
Se a questo numero sottraiamo i 1500 casi siciliani, si capisce che l’Italia con circa 6000 casi al giorno regge l’uro della nuova ondata. Cosa che non avviene per l’Isola.
Non si deve dimenticare che la Sicilia ha un altro triste primato: quello di un numero di vaccinati inferiore alla media nazionale che si aggira attorno al 60%. La Sicilia raggiunge circa il 50% dei vaccinati con doppia dose.
Nei prossimi  giorni partirà una nuova campagna per la vaccinazione, l’inizio delle attività didattiche è dietro l’angolo e davvero dovremmo comprendere che non vi sono armi o strumenti di  difesa concreti se non il vaccino, unica arma a tutela della salute pubblica.

 

 

Share Button

Lascia un commento