“Prometeo”, Santa Maria Capua Vetere (CE)

“EVENTO: ALESSANDRO PREZIOSI “PROMETEO”

ANFITEATRO ROMANO DI SANTA MARIA CAPUA VETERE(CE)

24 giugno 2016.

La fondazione “Mario Diana onlus” ha promosso la messa in scena del monologo teatrale “Prometeo” di e con Alessandro Preziosi e con la produzione di Tommaso Mattei, monologo che si terrà all’anfiteatro romano di Santa Maria Capua Vetere (Caserta) il 24 giugno alle ore 21:00. L’operea, ideata dallo stesso Preziosi, è un intreccio narrativo che parte dal mito di Eschilo, Prometeo ed arriva alla Genesi, alle opere di Simone Veil, a Goethe, a Lord Byron e San Paolo. “Prometeo” è un titano che per bramosia di vittoria ruba il fuoco agli Dei per regalarlo agli uomini, ma scoperto, subisce la punizione di Zeus che lo incatena ad una rupe e lo sprofonda nel centro della terra. “Prometeo”è una metafora per raccontare l’eterno problema dell’uomo che si dimena tra il giusto e il non giusto, tra il bene e il male, tra la ragione e la rivalsa. In realtà cosa ha condannato Prometeo? Ha forse peccato di orgoglio perché ha scelto la via più breve, più astuta, per aiutare gli uomini?
Il monologo è una rilettura moderna del mito di Eschilo, ideata da Khora teatro e promossa dalla fondazione “Mario Diana onlus” per il trentennale della scomparsa dell’imprenditore casertano ad opera della camorra. “Prometeo” rappresenta l’uomo contemporaneo, che non rispetta le leggi e vuole ottenere di più facendo di testa propria, usando l’astuzia e incurante delle conseguenze. In questo monologo teatrale c’è quindi un insieme di sentimenti moderni e contrastanti ed è frutto di un discorso che raggruppa un unico tema: la nascita e la consapevolezza della coscienza dell’uomo.
La coscienza che ha spinto Prometeo a violare le leggi, quella stessa coscienza, forte e incorruttibile che guidò le scelte coraggiose di Mario Diana. Il monologo è un potentissimo messaggio di coscienza civile e responsabilità individuali; infatti il progetto ad esso legato, che è poi una delle iniziative più importanti della fondazione, ha l’obiettivo di accompagnare i giovani pieni di voglia di fare nel loro percorso formativo sul territorio. “Prometeo”è uno spettacolo che unisce arte, cultura e impegno sociale.

DANIELA MEROLA

Share Button

Daniela Merola

Un saluto a tutti, sono Daniela Merola, scrittrice, blogger, giornalista e il mio sentiero è sempre stato "il coraggio delle proprie idee".

Lascia un commento